Plum cake con yogurt

Play Video

Chi non ha mai dato un plum cake ai propri figli o non ne ha mai assaggiato uno per colazione? 

Morbidi, dal classico sapore inconfondibile,  così dorati da essere molto invitanti all’aspetto, i plum cake sono tra le brioche più vendute e ricercate dai consumatori per la semplicità e i pochi ingredienti con cui è fatto l’impasto. 

PLUM CAKE CON YOGURT VIA VERDE BIO

*

la prova

Confezione da 6. 

Al primo morso il plum cake ha un gusto molto dolce, quasi esagerato, si avverte in maniera troppo forte lo zucchero. L’eccessivo sapore dolciastro in bocca è quasi fastidioso. Ovviamente ai bambini invece un sapore così dolce può piacere.

Marca: Primia

certificazioni

bio

ingredienti

Farina di grano tenero tipo “0”, zucchero di canna, olio di semi di girasole, uova fresche, latte intero, yogurt (6,5%), agenti lievitanti (monofosfato di calcio, carbonato acido di sodio), sale marino, aromi naturali.

Può contenere tracce di prodotti a base di soia.

Da notare che non viene indicata la percentuale di presenza degli ingredienti.

6 PLUM CAKE CON YOGURT ESSELUNGA BIO

**

la prova

Confezione da 6

Anche questo plum cake risulta dolciastro in bocca ma ai successivi morsi si avverte anche lo yogurt  e diminuisce la prevalenza dolciastra sentita al primo boccone.

Marca: Esselunga

certificazioni

bio

ingredienti

Farina di frumento 31%, zucchero di canna 29%, olio di semi di girasole, uova fresche 10,5%, latte intero, yogurt 7,5%, agenti lievitanti: fosfati di calcio e carbonati di sodio, sale marino, aromi naturali.

Può contenere tracce di soia e frutta a guscio.

PLUM CAKE CON YOGURT GERMINAL BIO

*

la prova

Confezione da 4. 

Fin dal primo morso il sapore di questi plum cake è parso uguale a quello dei Pavesini, quindi completamente diverso e distante dal sapore di un plum cake tradizionale, da quello che solitamente ci si aspetta quando si vuole mangiare un plum cake .
Esternamente sembra più secco, più asciutto in superficie rispetto agli altri plum cake, che invece sembravano spennellati con olio o tuorlo d’uovo per apparire più morbidi e attraenti, freschi appena sfornati.

 Inoltre, analizzando gli ingredienti, vengono indicati con la percentuale solo alcuni e non tutti. Sarà perchè il primo ingrediente è lo zucchero e non una farina?

certificazioni

bio, senza glutine

ingredienti

Zucchero di canna, uova, fecola di patate, olio di girasole, farina di riso 14%, yogurt intero 6%, amido di riso, tuorlo d’uovo disidratato, addensanti (gomma d’acacia, gomma di guar), agenti lievitanti (tartrati di potassio, carbonati di sodio, carbonati di ammonio), sale, aroma naturale.

 

 

 Analizzando gli ingredienti, vengono indicati con la percentuale solo alcuni e non tutti. Sarà perchè il primo ingrediente è lo zucchero e non una farina?

Articoli correlati

Le opinioni pubblicate in questo sito sono strettamente personali e non devono essere considerate come elementi di giudizio. Ognuno può esprimere le proprie opinioni in base alla sua esperienza personale e ai propri gusti. La scelta del prodotto spetta solo ed esclusivamente all’acquirente finale.

solobio.net