animali

Perché dare integratori bio ai cani?

Gli integratori bio per i cani sono pensati per compensare un’alimentazione carente e per riequilibrare sostanze necessarie all’organismo. Attenzione però a non abusarne.

 

Sostanze come sali minerali, aminoacidi, vitamine, enzimi, antiossidanti, probiotici, sono alcuni degli elementi che compongono gli integratori per cani.

Quando vanno dati gli integratori ai nostri fedeli amici?

Gli integratori vanno forniti quando ci sono problemi con l’alimentazione, quando l’età di Fido avanza, quando si son dati molti farmaci o antiparassitari di origine chimica.

Prima di somministrarli bisogna parlare con il proprio veterinario perchè in certe situazioni, con determinate patologie (come un fegato che non riesce a funzionare bene e perciò incapace di trasformare i principi attivi di un integratore, o in caso di problemi digestivi) si rischia di aggravare i sintomi con episodi di nausea, vomito o diarrea.

Un cane che mangia spesso cibi confezionati, i cosiddetti pet food, ha maggiormente bisogno di integratori naturali rispetto ad un cane nutrito con carne cotta al vapore o sbollentata, verdure e frutta. Questo perchè i cibi confezionati contengono additivi, conservanti e sono sottoposti a trattamenti termici, che possono dar origine a patologie nell’animale.

 

Perchè scegliere integratori naturali e bio?

Perchè  contengono vitamine naturali e non di sintesi, le quali vengono assimilate meglio e in quantità maggiore dall’organismo (si è riscontrata secondo alcuni studi una capacità di assimilazione del 50% superiore).

Perchè non contengono eccipienti, sostanze aggiunte per dare colore e gusto ma che non sono apporterebbero benefici per l’organismo.

 

Quali sostanze dare a cicli ai nostri cani?

Partendo dal presupposto che non bisogna abusare nel dare gli integratori poichè si correrebbe il rischio di caricare l’organismo di complementi nutrizionali che intossicherebbero gli organi anzichè aiutare, tra gli integratori naturali da fornire a cicli ai cani ci sono: gli omega 3 e omega 6 di origine vegetale, le vitamine del gruppo B, il colostro, l’ascorbato di potassio, l’aloe, l’alga spirulina, i probiotici e la curcuma.

Omega 3 e omega 6 son da preferire all’olio di pesce perchè quest’ultimo può risultare indigesto (soprattutto nei cani anziani e in quelli con problemi ai reni o gastriti), provocare disturbi gastrointestinali e venir rigettato dopo l’assunzione. Inoltre l’olio di pesce, a seconda dalla zona di provenienza del pescato, può contenere sostanze tossiche e alti livelli di mercurio, diossina o dei residui di farmaci se proveniente da allevamenti.

I benefici? Un rapido benessere generale e un miglioramento del manto.

 

Recenti

Crescenza

CRESCENZA BIO ESSELUNGA ** la prova Sapori equilibrati e piacevoli, acidità equilibrata, gradevole in bocca se consumata diversi giorni prima

Leggi Tutto »

Uova

https://youtu.be/rIBcQpB5Hn0 Le uova biologiche provengono innanzitutto da allevamenti all’aperto, dove le galline sono libere. Nel provare le marche che ci

Leggi Tutto »

chips di mais

https://youtu.be/MoWpELFFJpA Chi dice che i prodotti bio non possono essere anche sfiziosi? Ecco, noi abbiamo trovato delle chips di mais

Leggi Tutto »

croissant 1

https://youtu.be/FFOWuEmjZq8 Il croissant è tra i prodotti per la colazione più semplici e consumati nel mondo occidentale. Talvolta vengono consumati

Leggi Tutto »

solobio.net