Orecchiette alla crema di fave

Ingredienti

  • 400 gr orecchiette
  • 500 gr fave fresche
  • 1 porro o una cipolla bianca piccola
  • 70 gr pecorino romano
  • 50 gr ricotta salata
  • qualche fogliolina di menta fresca
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale q.b.

Preparazione

Ricetta per bambini di età minima sei anni.

Tagliate il porro o la cipolla a fettine sottili e lasciateli insaporire per qualche minuto in un tegame con due cucchiai di olio. Nel frattempo sgranate le fave e quando il porro (o la cipolla) saranno appassiti, aggiungetele nella stessa pentola facendo insaporire il tutto per 3 minuti a fiamma viva.

A questo punto, unite alle fave e al porro due decilitri di acqua calda, abbassate la fiamma e proseguite la cottura per una quindicina di minuti e, comunque, fino a quando le fave non risulteranno morbide e passate tutto al mixer fino ad ottenere una crema morbida.

Una volta pronte, regolate di sale e aggiungete il pecorino tagliato a scaglie.

Lessate, quindi, la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela e versatela nel tegame con la crema di fave. Lasciate insaporire il tutto aggiungendo se necessario un cucchiaio di acqua di cottura. Aggiungete un filo di olio a crudo e completate il condimento con le foglioline di menta e la ricotta salata. Servite con una spolverata di pepe.

Articoli correlati

Recenti

Crescenza

CRESCENZA BIO ESSELUNGA ** la prova Sapori equilibrati e piacevoli, acidità equilibrata, gradevole in bocca se consumata diversi giorni prima

Leggi Tutto »

Uova

https://youtu.be/rIBcQpB5Hn0 Le uova biologiche provengono innanzitutto da allevamenti all’aperto, dove le galline sono libere. Nel provare le marche che ci

Leggi Tutto »

chips di mais

https://youtu.be/MoWpELFFJpA Chi dice che i prodotti bio non possono essere anche sfiziosi? Ecco, noi abbiamo trovato delle chips di mais

Leggi Tutto »

croissant 1

https://youtu.be/FFOWuEmjZq8 Il croissant è tra i prodotti per la colazione più semplici e consumati nel mondo occidentale. Talvolta vengono consumati

Leggi Tutto »

solobio.net