integratori alimentari

Omega 3 e Omega 6: differenze, proprietà e in quali alimenti trovarli?

Cosa sono gli omega 3 e gli omega 6? Perchè sono importanti per l’organismo? In cosa si differenziano e in quali alimenti possiamo trovarli?

Gli omega 3 e gli omega 6 sono acidi grassi essenziali polinsaturi; sono importanti per l’organismo perchè sono dei grassi buoni ed hanno delle proprietà specifiche benefiche per il corpo. Non vengono prodotti dal nostro corpo, perciò devono essere assunti attraverso l’alimentazione o attraverso degli integratori.

Gli omega 6 si trovano più facilmente in moltissimi alimenti rispetto agli omega 3, per questo bisogna stare attenti ed equilibrare nel nostro organismo la presenza di entrambi. Uno squilibrio a favore degli acidi omega 6 porta l’organismo a non godere dei benefici degli omega 3 assunti. Per questo gli omega 6 sono considerati come degli antagonisti degli omega 3.

È importante perciò riuscire a mantenere, grazie ad un alimentazione bilanciata, il corretto equilibrio tra omega 3 e omega 6.

Alcuni cibi apportano sia omega 3 che omega 6 in modo equilibrato, come ad esempio i semi di canapa.

 

I BENEFICI

Se assunti nelle giuste proporzioni, gli omega 3 e gli omega 6 combattono lo stress, proteggono il cuore e la pelle e tengono sotto controllo la pressione sanguigna. Per una corretta azione sul sistema cardiocircolatorio, il rapporto tra omega 6 e omega 3 dovrebbe essere di 1 a 5.

Gli omega 3, definiti da tanti come grassi buoni, sono considerati molto importanti per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, ridurrebbe infatti secondo gli esperti,  l’aggressività del colesterolo LDL, favorirebbe l’elasticità dei vasi e migliorerebbe la fluidità del sangue.

Secondo altri studi realizzati da diverse università gli omega 3 aiuterebbero a contrastare la depressione, a favorire il corretto sviluppo e funzionamento del sistema nervoso e del cervello, a prevenire l’insorgenza del diabete di tipo 2, a combattere l’insorgenza di emicranie.

Gli effetti positivi degli omega 3 si estenderebbero anche contro disturbi gastrointestinali come la colite, aiuterebbero a rallentare la crescita e lo sviluppo del tumore al seno,  avrebbero proprietà antinfiammatorie. Ma non solo, anche la salute dei capelli ne trarrebbe vantaggio grazie ai grassi sani degli omega 3 che darebbero maggior lucentezza a capelli spenti e opachi.

 

IN QUALI ALIMENTI TROVARLI

Le principali fonti di omega 3 sono il pesce e i molluschi, alimenti che però assorbono metalli pesanti, soprattutto il mercurio, e altri contaminanti presenti in mare. Mangiandone spesso o in quantità elevate anche il nostro organismo può subire forti ripercussioni per l’assunzione di questi metalli in via indiretta, attraverso gli alimenti di cui ci cibiamo. Il problema si risolve assumendo gli omega 3 sotto forma di integratori oppure scegliendo le fonti vegetali di omega 3 come i semi di lino, l’olio di semi di lino, le noci e l’olio extravergine di oliva.

Il fabbisogno giornaliero medio di omega 3 è dagli 1 ai 4 grammi: 30 grammi di noci contengono 2 grammi di acidi omega 3.

Sono fonti di omega 3, anche se con un apporto minore, i semi di zucca, i semi di chia, gli ortaggi a foglia verde scuro, la soia, il tofu e le alghe.

Gli omega 6 sono contenuti soprattutto negli oli vegetali, come l’olio di oliva, l’olio di germe di grano, l’olio di girasole, l’olio di mais, l’olio di sesamo, di arachidi e nel tanto discusso olio di palma. Gli oli vegetali ricchi di omega 6 sono ampiamente utilizzati a livello industriale per la realizzazione di prodotti da forno e snack.

Recenti

Uova

https://youtu.be/rIBcQpB5Hn0 Le uova biologiche provengono innanzitutto da allevamenti all’aperto, dove le galline sono libere. Nel provare le marche che ci

Leggi Tutto »

chips di mais

https://youtu.be/MoWpELFFJpA Chi dice che i prodotti bio non possono essere anche sfiziosi? Ecco, noi abbiamo trovato delle chips di mais

Leggi Tutto »

croissant 1

https://youtu.be/FFOWuEmjZq8 Il croissant è tra i prodotti per la colazione più semplici e consumati nel mondo occidentale. Talvolta vengono consumati

Leggi Tutto »

riso integrale

https://youtu.be/4LHoFYgTaoY La scelta di un tipo di riso è molto soggettiva. Date le molteplici qualità in commercio, noi di solobio.net

Leggi Tutto »

solobio.net