olio per il corpo

Olio essenziale di Melaleuca o tea tree oil: un aiuto per il cuoio capelluto

Problemi con forfora, desquamazioni o eccesso di sebo dal cuoio capelluto? Lo stress ha conseguenze non solo sugli organi interni e la mente ma anche sulla pelle.. pure quella nascosta sotto i capelli. Ecco che l’olio essenziale di melaleuca si rivela un toccasana per il cuoio capelluto.

 

Devo ammettere che della melaleuca ne avevo sentito parlare ma non avevo mai approfondito gli studi su di essa. Fino a quando non mi è stata consigliata da un’amica parrucchiera per risolvere un problema che si ripete ogni volta che sono sotto stress: la desquamazione del cuoio capelluto o l’eccessiva produzione di secrezione sebacea, a seconda della stagione – rispettivamente se in inverno o in estate – in alcune zone della testa come la parte frontale o dietro le orecchie.

Una volta provata e constatata l’efficacia, continuo ad utilizzarla anche se non necessaria, in modalità preventiva. Il profumo è molto buono, mi piace. Ed ha il vantaggio che non si deve sciacquare, perciò è di veloce e pratico utilizzo anche per chi deve fare in fretta. E’ semplice da usare, basta utilizzare la pipetta per aspirare l’olio e metterlo direttamente sulla cute oppure si può applicare sul dito e con il dito massaggiarlo sull’area del cuoio capelluto più soggetta alle irritazioni. Inoltre fa sentire la pelle di quelle zone ancor più fresca, profumata e pulita senza ungere nè appesantire.

LE PROPRIETA’

L’olio essenziale di melaleuca, da molti noto con la definizione inglese tea tree oil, ha proprietà purificanti, drenanti e normalizzanti che le permettono di riequilibrare la seboregolazione, di contrastare la forfora e la desquamazione.

In molti riconoscono anche proprietà antiparassitarie: diverse mamme all’asilo mi hanno detto di usare creme o unguenti con tea tree dietro le orecchie e sulla nuca dei propri figli per evitare che prendessero i pidocchi. E c’è chi lo utilizza insieme allo shampoo biologico per prendersi cura degli amici a quattro zampe durante il bagnetto e la toilettatura.

 

ALTRI UTILIZZI DELL’OLIO ESSENZIALE DI MELALEUCA

Questo olio può essere utilizzato non solo per il cuoio capelluto ma anche sulla pelle in caso di punture di insetto, piccoli tagli, dermatiti o eritemi, pelle grassa tendente ad avere acne o foruncoli,  micosi  alle unghie.

Per il suo buon odore e per le proprietà antibatteriche, antiparassitarie e seboregolarizzanti  viene usata anche per i pediluvi.

Diffusa con un diffusore nell’ambiente purifica l’aria nei locali domestici e può venir usato anche per i sulfimigi o suffumigi che dir si voglia.

Non solo uso per esterno: in molti fanno sciacqui o gargarismi per aiutare il cavo orale in caso di gengiviti, afte, ascessi, alitosi e mal di gola.

Infine c’è chi lo utilizza insieme al detersivo ecologico in lavatrice  o per il bucato a mano proprio per le proprietà antibatteriche.

Articoli correlati

Recenti

Crescenza

CRESCENZA BIO ESSELUNGA ** la prova Sapori equilibrati e piacevoli, acidità equilibrata, gradevole in bocca se consumata diversi giorni prima

Leggi Tutto »

Uova

https://youtu.be/rIBcQpB5Hn0 Le uova biologiche provengono innanzitutto da allevamenti all’aperto, dove le galline sono libere. Nel provare le marche che ci

Leggi Tutto »

chips di mais

https://youtu.be/MoWpELFFJpA Chi dice che i prodotti bio non possono essere anche sfiziosi? Ecco, noi abbiamo trovato delle chips di mais

Leggi Tutto »

croissant 1

https://youtu.be/FFOWuEmjZq8 Il croissant è tra i prodotti per la colazione più semplici e consumati nel mondo occidentale. Talvolta vengono consumati

Leggi Tutto »

solobio.net