crema per il corpo

La pelle: impariamo a conoscerla per detergerla correttamente

Pelle: impariamo a conoscerla per saperla detergere correttamente con i consigli di un’esperta.

 

Per poter prenderci cura correttamente della nostra pelle dobbiamo prima sapere cosa è, come è fatta. come è composta. Per quest la nostra esperta prima ci informa prima con un breve riassunto su come è costituita la pelle.

Che cosa è la pelle?

La pelle è un organo che protegge il nostro corpo e che consente continui scambi con l’ambiente esterno. E’ un organo intelligente, con grandi capacità di registrazione e memorizzazione del nostro passato e porta con se i segni del tempo che scorre.

 

Distinguiamo tre strati in cui è composta la pelle:

  1. Epidermide
  2. Derma
  3. Ipoderma

 

EPIDERMIDE

E’ lo strato più superficiale della cute con funzione protettiva nei confronti degli attacchi di agenti esterni; al suo interno troviamo una struttura importante chiamata “film idrolipidico” costituito da acqua legata a zuccheri e lipidi.

Le funzioni dell’epidermide sono quelle di impedire la dispersione del calore e  di mantenere la naturale idratazione,  svolge inoltre azione germicida nei confronti di microrganismi patogeni e contribuisce a mantenere equilibrato il Ph naturale della pelle

DERMA

E’ costituito da fibre di collageni e di elastina collegate con terminazioni nervose, vasi sanguigni e linfatici, ghiandole sudoripare e ghiandole sebacee, formando una ricca rete. E’ la parte più importante della cute dal punto di vista biologico.

IPODERMA

E’ il tessuto più profondo, sostiene i due strati precedenti consentendo alla pelle una certa mobilità. Qui troviamo le cellule adipose che agiscono da isolante termico e da riserva di grasso.

In generale la cute svolge funzione protettiva data da:

  1. Funzione chimica, grazie al mantello acido-idro-lipidico.
  2. funzione meccanica, grazie alla produzione di cheratina, sostanza che fornisce notevole resistenza alle sollecitazioni che l’epidermide subisce dall’ambiente esterno.
  3. Funzione termica, grazie al tessuto adiposo e alla termoregolazione.
  4. Funzione anti microbica, grazie al Ph fisiologico.
  5. Funzione sensoriale quindi termica, tattile, dolorifica, grazie alle terminazioni nervose.
  6. Funzione respiratoria, grazie alla capacità di assorbire ossigeno ed eliminare anidride carbonica.
  7. Funzione emuntoria, garzie alla secrezione ghiandolare sudoripara con eliminazione di composti organici e inorganici.

 

IL PH

E’ l’unità di misura per determinare il grado di acidità che varia da 1 a 14. Un Ph inferiore a 7, che è il punto di neutralità, è considerato acido. Superiore è basico o alcalinico.

Il Ph della pelle si attesta a valori fisiologici leggermente acidi compresi tra 4,5 e 5,5 con punte fino alla neutralità. L’ampiezza di questo intervallo è spiegabile sulla base di molti fattori capaci di influenzare lo stesso: utilizzo di cosmetici, le stagioni, il sesso, il grado di sudorazione, la flora batterica ecc. ecc.

L’acidità della pelle è influenzata anche dal film idrolipidico, fattore molto importante per la funzione che svolge.

Un’alterazione dell’acidità cutanea causa arrossamenti e impurità, quindi è fondamentale il mantenimento corretto del Ph che favorisce un’ottima protezione nonchè l’attività di enzimi cutanei preposti al rinnovamento e al mantenimento delle componenti della pelle.

 

I vari tipi di pelle, quali principi attivi di origine naturale sono pià adatti per le diverse tipologie di pelle e come detergere la pelle del viso: seguite i nostri prossimi post per scoprire i consigli della nostra esperta.

Recenti

Uova

https://youtu.be/rIBcQpB5Hn0 Le uova biologiche provengono innanzitutto da allevamenti all’aperto, dove le galline sono libere. Nel provare le marche che ci

Leggi Tutto »

chips di mais

https://youtu.be/MoWpELFFJpA Chi dice che i prodotti bio non possono essere anche sfiziosi? Ecco, noi abbiamo trovato delle chips di mais

Leggi Tutto »

croissant 1

https://youtu.be/FFOWuEmjZq8 Il croissant è tra i prodotti per la colazione più semplici e consumati nel mondo occidentale. Talvolta vengono consumati

Leggi Tutto »

riso integrale

https://youtu.be/4LHoFYgTaoY La scelta di un tipo di riso è molto soggettiva. Date le molteplici qualità in commercio, noi di solobio.net

Leggi Tutto »

solobio.net