integratori alimentari

Integratori alimentari: crescono gli acquisti

Crescono gli acquisti di integratori alimentari, soprattutto tra i senior che si informano anche su internet e comprano sempre più nella GDO.

Aumenta di anno in anno il fatturato delle aziende produttrici di integratori alimentari. Secondo i dati forniti da FederSalus, l’associazione nazionale dei produttori e dei distributori di prodotti salutistici, l’espansione di questo mercato è in continua e decisa crescita. +6% a valore nel 2016 e +4,8% a volume sempre nel 2016, 193 milioni di confezioni vendute per un valore di 2,7 miliardi di euro. L’intera filiera vede occupati ben 9.000 addetti e ha generato un fatturato stimato in 1.080 milioni di euro, il 5,5% in più rispetto al 2015.

Dove si acquista?

La farmacia resta il canale di riferimento, grazie al rapporto diretto con i farmacisti che consigliano e spiegano ma le vendite nella GDO sono quelle che registrano il maggior aumento. Ben il 13,8% in più a valore e il 16% in più a volume per i corner pharma all’interno delle insegne Gdo. A favorire questi dati concorrono i prezzi di vendita più competitivi, un’offerta più completa e varia, maggiori spazi espositivi sugli scaffali.

Chi è il consumatore tipo?

La sfera dei consumatori si sta ampliando. Non più solo la donna che acquista per sè e per la famiglia. Sono sempre più i senior e gli uomini a fermarsi davanti a questi prodotti, a leggere le indicazioni, le modalità di utilizzo ed il tipo di beneficio recato all’organismo. Dalle indagine svolte risulta che ben 4 senior su 10 integrano abitualmente l’alimentazione con vitamine, sali minerali o probiotici.

Il 28% dei volumi di vendita degli integratori alimentari vengono registrati nel nord ovest, con la Lombardia in testa tra le regioni di quest’area geografica. Al secondo posto il sud con il 27,1%  del volume di vendita. Ed è proprio il sud ad aver fatto registrare la miglior crescita con un +6,6% di confezioni vendute (elaborazione su dati New Line Ricerche di Mercato, canale di vendita: farmacia, periodo di riferimento anno mobile terminante a novembre 2016).

La crescita dell’export

Non solo prodotti alimentari e moda, anche gli integratori italiani stanno vivendo un periodo di forte incremento delle vendite all’estero. Il 70% delle aziende associate a FederSalus ha una parte del fatturato legata alle vendite sui mercati internazionali. Il 30% di questi operatori esporta oltre un quarto del proprio fatturato e per il 47% di loro le esportazioni rappresentano più del 50% dei ricavi totali.

Come ci si informa?

In primis resta ancora, e per fortuna, il dottore di base, la figura più adatta per parlare della propria salute e per avere qualche consiglio. Le ricerche effettuate su internet rappresentano la seconda fonte informativa per avere notizie sulla salute e sui prodotti per il benessere.

Recenti

Uova

https://youtu.be/rIBcQpB5Hn0 Le uova biologiche provengono innanzitutto da allevamenti all’aperto, dove le galline sono libere. Nel provare le marche che ci

Leggi Tutto »

chips di mais

https://youtu.be/MoWpELFFJpA Chi dice che i prodotti bio non possono essere anche sfiziosi? Ecco, noi abbiamo trovato delle chips di mais

Leggi Tutto »

croissant 1

https://youtu.be/FFOWuEmjZq8 Il croissant è tra i prodotti per la colazione più semplici e consumati nel mondo occidentale. Talvolta vengono consumati

Leggi Tutto »

riso integrale

https://youtu.be/4LHoFYgTaoY La scelta di un tipo di riso è molto soggettiva. Date le molteplici qualità in commercio, noi di solobio.net

Leggi Tutto »

solobio.net