Grissini

Il grissino è il classico alimento che sostituisce il pane in tavola in maniera veloce e pratica. Non solo, ma molti lo consumano come semplice “spezzafame” o lo utilizzano per preparare veloci antipasti con affettati, formaggi spalmabili, paté, creme, salse. Per fortuna ci sono varie tipologie di grissini che rendono la dieta più varia e allegra. In questa prima puntata dedicata ai grissini, rigorosamente bio, abbiamo messo a confronto quelli più facilmente reperibili nelle grosse catene di distribuzione del Nord Italia. 

GRISSINI ESSELUNGA BIO CON OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA 100% ITALIAno

**

la prova

Friabili, fragranti, non troppo croccanti, la croccantezza aumenta nei giorni successivi all’apertura della confezione. Gustosi solo all’inizio, alle prime masticazioni poi scema, si sente il sale e l’olio di oliva, quest’ultimo avvertibile anche all’olfatto se avvicinato al naso. Non impastano la bocca.

Marca: Esselunga

certificazioni

bio

ingredienti

Farina di grano tenero tipo “0” 86%, olio extravergine di oliva 9,3%, lievito di birra, sale iodato, estratto di malto d’orzo.

Può contenere tracce di semi di sesamo.

VIA VERDE BIO PRIMIA GRISSINI KAMUT DA AGRICOLTURA BIOLOGICA

*

la prova

Secchi e ruvidi al tatto.  Croccanti ma dal sapore indefinito; non si capisce che sono prodotti con grano kamut®.  Il sapore richiama quello del pane tradizionale.

Marca: Primia

certificazioni

bio

ingredienti

Farina di grano Khorasan Kamut 84%, olio di girasole 11%, acqua, lievito di birra, sale iodato, malto d’orzo.

Prodotto in stabilimento che utilizza anche sesamo.

Verso natura grissini bio kamut®

--

la prova

Sapore indefinito, non sanno di nulla, nemmeno di pane. Secchi, croccanti e per nulla gustosi.

Marca: Conad

certificazioni

bio

ingredienti

Farina di grano Khorasan Kamut 84%, olio extra vergine di oliva 6,9%, olio di riso, sale iodato, lievito di birra, farina di frumento maltato.

Può contenere tracce di semi di sesamo.

Le opinioni pubblicate in questo sito sono strettamente personali e non devono essere considerate come elementi di giudizio. Ognuno può esprimere le proprie opinioni in base alla sua esperienza personale e ai propri gusti. La scelta del prodotto spetta solo ed esclusivamente all’acquirente finale.

solobio.net