Il fantastico mondo degli olii essenziali

Con gli olii essenziali si accede in modo immediato, intenso e diretto allo straordinario universo dei profumi naturali, i quali costituiscono una tale alchimia di aromi da essere tuttora inimitabili per ricchezza e complessità.

 

Gli “aromi” esercitano una grande influenza sull’uomo, perché le informazioni provenienti dal senso dell’olfatto sollecitano aree del cervello in relazione con gli stati emotivi, il tono dell’umore, la regolazione ormonale, le emozioni.

 

Olii essenziali per massaggi

Altra caratteristica degli olii essenziali è l’utilizzo attraverso l’applicazione esterna, sulla cute, che si dimostra efficace legata alla loro liposolubili, cioè alla loro capacità di penetrare attraverso i grassi delle cellule epidermiche in maniera profonda e diffondere in velocità le proprietà curative in tutto il nostro corpo. Questa particolarità li rende preziosi per valorizzare le diverse tecniche di massaggio: infatti è possibile veicolare in un olio da massaggio degli olii essenziali ad azione diversa, tonificante, rilassante, anti cellulite, stimolante nella circolazione, decontratturante.

Gli olii essenziali sono quindi pregevoli non solo per curare piccoli disturbi, ma anche per migliorare o mantenere il proprio equilibrio psicofisico, per stimolare la creatività o anche semplicemente per il piacere di manipolarli e percepirli e ritornare in maniera positiva sui piani diversi dell’essere.

Gli olii essenziali, proprio per la loro efficacia, richiedono di essere utilizzati sulla base di conoscenze sicure e affidabili e con le dovute cautele, proprio per la loro altissima concentrazione di principi attivi, presentano un alto potere di penetrazione e pertanto sono sufficienti piccole dosi di olio essenziale sempre diluito e mai puro.

Vanno attentamente calibrati se si desidera sfruttarne i benefici senza incorrere in effetti indesiderati come tossicità e irritazioni.

Olii essenziali per vapori e da diffondere  nell’ambiente

L’antica medicina dava molta importanza alle pratiche respiratorie dei profumi delle piante e dei fiori: era una consuetudine medica il consiglio di passeggiare lungamente nei boschi o tra le piante in fiore allo scopo di purificare lo spirito, rafforzare il corpo e prevenire le malattie. Era opinione comune che come terapia non bastassero tisane, decotti, estratti vegetali, ma occorresse usare le piante dal punto globale, perché anche il profumo dei fiori e l’energia delle foglie hanno una forza vitale e quindi un valore terapeutico intenso e notevole, in modo da lasciare il fluido vitale della pianta, con la sua energia risanatrice, fluisse liberamente dalla pianta all’uomo.

Per la loro volatilità le particelle di olio essenziale si disperdono nell’aria e possono penetrare nel nostro organismo attraverso le vie respiratorie; i diffusori di aromi sono, per esempio, un valido metodo, amplificano e disperdono il vapore contenente l’essenza. Questo sistema è molto utile nei mesi invernali e in periodi di influenze.

In base al tipo di olio essenziale usato, l’aria viene disinfettata riducendo così la presenza di micro organismi patogeni per le vie respiratorie.

Gli olii essenziali più indicati per la dispersione nell’ambiente con questa modalità sono quelli “respiratori” come ad esempio NIAULI (dalle elevate proprietà antisettiche), MIRTO, CIPRESSO, EUCALIPTO (dalle proprietà mucolitiche e antispasmodiche).

Per il rilassamento sono consigliati gli olii estratti da agrumi come arancio, mandarino, lavanda.

 

In conclusione gli olii essenziali sono uno straordinario aiuto, antico ed attualissimo, non solo per la salute ed il benessere del corpo, ma anche per ampliare gli orizzonti della propria coscienza, per migliorare il rapporto con sé stessi dando spazio ad aspetti poco noti e trascurati della personalità, per accedere alle risorse della mente profonda della creatività e dell’immaginazione, per rafforzare autostima e sicurezza, allentare lo stress per aprirsi alla voce dell’anima ed elevarsi spiritualmente.

Recenti

Uova

https://youtu.be/rIBcQpB5Hn0 Le uova biologiche provengono innanzitutto da allevamenti all’aperto, dove le galline sono libere. Nel provare le marche che ci

Leggi Tutto »

chips di mais

https://youtu.be/MoWpELFFJpA Chi dice che i prodotti bio non possono essere anche sfiziosi? Ecco, noi abbiamo trovato delle chips di mais

Leggi Tutto »

croissant 1

https://youtu.be/FFOWuEmjZq8 Il croissant è tra i prodotti per la colazione più semplici e consumati nel mondo occidentale. Talvolta vengono consumati

Leggi Tutto »

riso integrale

https://youtu.be/4LHoFYgTaoY La scelta di un tipo di riso è molto soggettiva. Date le molteplici qualità in commercio, noi di solobio.net

Leggi Tutto »

solobio.net