miglio

Alla riscoperta del miglio, alimento dimenticato dalle tante proprietà e benefici

Da mangime per uccellini a cereale molto presente sulle tavole dei contadini, dopo un lungo periodo nel dimenticatoio il miglio viene ora riscoperto per le sue proprietà ed i suoi valori nutrizionali.

E sì, per molti il miglio a memoria è il mangime che si metteva nella gabbietta degli uccellini della nonna. Ma questo cereale un tempo era molto molto presente sulle tavole delle famiglie contadine. Poi l’introduzione del pane, della farina e dalla pasta bianca, hanno portato ad, allontanare il miglio dai nostri piatti. Ma le tante proprietà nutrizionali ed i benefici che ne derivano da un suo inserimento nella dieta alimentare odierna, hanno portato ad una sua riscoperta.

QUALI VANTAGGI?

Il miglio è un cereale originario dell’Africa e dell’India poi coltivato anche in Europa, capace di resistere alla siccità e di crescere in terreni aridi ed incolti.

E’ ricco di vitamine (B, A ed E) e sali minerali (magnesio, potassio, calcio, ferro, silicio, fosforo), facilmente digeribile ed assimilabile, senza glutine (adatto perciò anche ai celiaci).

La presenza di queste vitamine e questi sali lo possono far definire un rimineralizzante naturale e un ricostituente, ma anche – se consumato abbastanza di frequente e con costanza per un certo periodo di tempo – un energizzante capace di aiutare il corpo a contrastare la stanchezza e lo stress. Ottimo perciò da inserire nell’alimentazione delle donne in gravidanza e in allattamento non solo per l’energia  capace di dare e gli elementi nutritivi che passa a mamma e bimbo ma anche perchè aiuta il sistema linfatico, combatte l’acidità di stomaco, ha effetti diuretici e digestivi.

Il silicio contenuto nel miglio aiuta a rinforzare il sistema immunitario e a migliorare la salute dei capelli, della pelle, dei denti e delle unghie stimolando la produzione di cheratina ed il rinnovamento cellulare. Unghie e capelli rinforzati, denti più sani, si possono ottenere perciò inserendo il miglio nel proprio regime dietetico o assumendo integratori alimentari a  base di miglio.

Il miglio è una fonte di carboidrati ed aminoacidi, aiuta a combattere il colesterolo ed è adatto da dare ai bambini all’inizio dello svezzamento e a chi fa una vita piuttosto sedentaria.

IN CHE FORMA LO SI PUO’ ACQUISTARE?

Il miglio può esser acquistato in grani, in fiocchi o in farina. La farina tende a degradarsi prima, in grani lo si conserva invece più a lungo.

COME LO SI PREPARA?

Il miglio va lessato in acqua calda, acqua che deve essere il doppio della quantità del miglio. Quest’acqua deve venir assorbita e non scolata, per non disperdere le proprietà.

Oppure lo si può frullare e utilizzarlo frullato per fare delle polpette con le verdure, dei biscottini o anche per realizzare una focaccia leggera e digeribile.

In fiocchi può esser messo a colazione o a merenda nello yogurt.

Recenti

Crescenza

CRESCENZA BIO ESSELUNGA ** la prova Sapori equilibrati e piacevoli, acidità equilibrata, gradevole in bocca se consumata diversi giorni prima

Leggi Tutto »

Uova

https://youtu.be/rIBcQpB5Hn0 Le uova biologiche provengono innanzitutto da allevamenti all’aperto, dove le galline sono libere. Nel provare le marche che ci

Leggi Tutto »

chips di mais

https://youtu.be/MoWpELFFJpA Chi dice che i prodotti bio non possono essere anche sfiziosi? Ecco, noi abbiamo trovato delle chips di mais

Leggi Tutto »

croissant 1

https://youtu.be/FFOWuEmjZq8 Il croissant è tra i prodotti per la colazione più semplici e consumati nel mondo occidentale. Talvolta vengono consumati

Leggi Tutto »

solobio.net